NERO NERO NERO

Ciao ragazzee/i…novità novità novità

Attenzione a tutti i nemici e nemiche dei colori..ci siamo…rullo di tamburii…..Il fashion duo tedesco composto da Gabriel Platt e Phoebe Heess ha prodotto la maglietta più nera possibile. Addirittura, più nera del nero. Che ventata di allegriaaa hahah

darlin_viperblack.jpg

Questo nuovo colore supermega scuro si chiama Viperblack.

Il lavoro dei due designer tedeschi è stato ispirato addirittura da Mercoledì Addams, la ”dolce e affettuosa” figlia di Morticia e Gomez che era solita dichiarare: ”smetterò di vestirmi di nero quando inventeranno un colore più scuro.”

meme-addams

Detto fatto. Esiste un nero che sia più nero di qualsiasi altro nero? Pare di sì, per la gioia dei seguaci della moda gotica e anche delle aziende di moda. Ma non solo.

I due designer sono andati in Svizzera a parlare con alcuni ricercatori e si sono guardati intorno per scoprire come sviluppare il nuovo colore. Hanno preso spunto dalla vipera del Gabon, la quale è in grado di mimetizzarsi nella natura grazie alle parti scure sulle sue squame, che riflettono pochissima luce.

913ea93409228fad47238a05833e2f2b_original.jpg

Poi hanno creato un progetto Kickstarter per finanziare la loro scoperta. Il processo è andato talmente bene da doppiare il loro obiettivo di 10000 €. Una maglietta costa 69 €. 

Cavolo 69 euro una maglietta neraaaa ahhaah

Platt dice che il viperblack riflette la luce il 50% meno degli altri neri in commercio. Logicamente, non è possibile capirlo guardandolo dallo schermo di un computer, ma ecco qui il tessuto comparato a un normale nero.

b21913d0e61267fd42c1575df4e65a82_original-680x675.jpeg

In realtà, questo nuovo materiale non è nemmeno avvicinabile al materiale più scuro prodotto. Infatti il premio per i più ”dark” del mondo va a quelli della NASA, che ne hanno creato uno in grado di assorbire il 99% della luce. Purtroppo per i veri amanti del nero , non è possibile indossare questo materiale.

newblack

Di fronte a questo nero, tutti gli altri neri della tavolozza impallidirebbero ahahahha ovviamente dalle immagini non possiamo percepirlo cosi tanto..
È stato studiato per essere usato come rivestimento isolante per le strutture leggere e sensibili alle temperature elevate, come le più delicate strumentazioni ottiche in alluminio.
La quantità di luce assorbita è tale che ciascun oggetto, se rivestito con questo materiale, scompare completamente alla vista: talmente scuro che l’occhio umano non è più in grado di distinguerne forma e contorni.

La sua lavorazione a basse temperature ha reso possibile trasferirlo su molti tipi di materiale sensibili al calore come il silicone o l’alluminio.

Grazie alla sua capacità di prevenire la dispersione della luce, potrà essere utilizzato per calibrare dispositivi ottici come telecamere astronomiche, telescopi e sistemi di scanning all’infrarosso; o per rendere più sensibili le strumentazioni ottiche di terra e di cielo permettendo di captare anche gli oggetti celesti meno luminosi. Oltretutto, secondo la compagnia, sopporterebbe bene lo stress di un lancio e vibrazioni prolungate.

ALCUNE NOTIZIE SPECIFICHE

”Surrey NanoSystems, una società britannica con base a Newhaven, nel Sussex, ha brevettato uno speciale rivestimento talmente scuro che l’occhio umano difficilmente riesce a capire cosa sta vedendo. Il colore del nuovo materiale si chiama «Vantablack» ed è in grado di rilasciare soltanto lo 0,035% della luce assorbita. Si tratta di piccole «foreste» circolari di nanotubi alti e sottili, Vanta («vertically aligned nanotube arrays»), ossia matrici di nanotubi di carbonio allineate verticalmente che riescono ad intrappolare la luce. In concreto: un abito fatto di Vantablack sarebbe così intenso che i contorni dell’indossatrice risulterebbero assai problematici da processare per l’occhio umano.

Dove verrà impiegato? Tra le altre cose nell’astronomia, ad esempio per tarare alcuni telescopi. E poi, riferisce l’inglese Independent, anche in ambito militare. Il materiale potrebbe essere usato per il camuffamento, per nascondersi agli occhi dei nemici. Il tessuto di nanotubi rende infatti indistinguibili forme e pieghe di ciò che ricopre. «Ti aspetti di trovare avvallamenti, ma tutto ciò che vedi… è nero, come fosse un buco, come se non ci fosse nulla lì», ha detto Ben Jensen di Surrey NanoSystems. «Alla vista è davvero molto strano». Il tessuto evidenzia anche altre peculiarità: trasporta il calore sette volte e mezzo meglio del rame. La resistenza allo strappo è dieci volte più dell’acciaio. Inoltre, pare che persino l’usura sia molto bassa. Vantablack verrà presentato al pubblico in occasione della Farnborough Air Show, il salone aeronautico più importante del mondo. Il prezzo previsto per questo materiale? Dall’azienda britannica si limitano a dire che è «molto costoso».”

Spero che l’articolo vi sia sembrato interessante

Un bacione

elena1stock-photo-three-pink-butterflies-isolated-on-white-94897243 ( mettiamo un po’ di

colore a questo articolo hahaha)

 

Annunci

6 pensieri su “NERO NERO NERO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...