Perfettamente sbagliato.

Perfettamente sbagliato – Nesli

”Mi hanno detto che
Io ci saró
Comunque vada
Per te

Io torneró
Qualunque strada separa
Lo fa da un po’
E tu lontana da sempre
Ti ricorderó

Mi hanno detto Francesco
Sono qui per te
Sono le stesse che adesso
Non sanno di me
Di come vivo

Come sto e come mi sento
Del fatto che non provo più nessun sentimento
Mi hanno detto ricominciamo che
Da domani tutto sarebbe cambiato

Io che mi chiedo in fondo
Ogni giorno chi siamo
È già domani
E tutto è
Perfettamente sbagliato
Questo mondo e tu
Perfettamente sbagliato

Nel tuo sguardo c’è di più è
Perfettamente sbagliato
Non lo so ma è tutto quanto
Perfettamente sbagliato
Perfettamente sbagliato
Questo mondo e tu
Perfettamente sbagliato

Nel tuo sguardo c’è di più è
Perfettamente sbagliato
Non lo so ma è tutto quanto
Perfettamente sbagliato
Mi hanno detto
Tu corri io ti aspetterò

Ma poi solo i ricordi
Si rincorrono
Ma poi tanto non ci sono
Non ti aspettano
E dalla vita
Chissà cosa si aspettano

Mi hanno detto
Non sei solo
Ma poi nessuno
Nell’oscurità ti resta vicino
Perché non sa il motivo di tutto il tuo casino
Di come hai fatto fino a qui
A restare vivo
Mi hanno detto ricominciamo che
Da domani tutto sarebbe cambiato
Io che mi chiedo in fondo ogni giorno chi siamo
È già domani e tutto è
Perfettamente sbagliato

Questo mondo e tu
Perfettamente sbagliato
Nel tuo sguardo c’è di più è
Perfettamente sbagliato
Non lo so ma è tutto quanto
Perfettamente sbagliato
Perfettamente sbagliato
Questo mondo e tu
Perfettamente sbagliato
Nel tuo sguardo c’è di più è
Perfettamente sbagliato

Non lo so ma è tutto quanto
Perfettamente sbagliato
Perfettamente sbagliato
Questo mondo e tu
Perfettamente sbagliato
Nel tuo sguardo c’è di più è
Perfettamente sbagliato
Non lo so ma è tutto quanto
Perfettamente sbagliato
Perfettamente sbagliato
Questo mondo e tu
Perfettamente sbagliato

Nel tuo sguardo c’è di più è
Perfettamente sbagliato
Non lo so ma è tutto quanto
Perfettamente sbagliato.,,

elena1stock-photo-three-pink-butterflies-isolated-on-white-94897243

Assenzio…

J-AX & Fedez – Assenzio ft. Stash, Levante

 

”Una storia, una salita,
Una strada, una matita,
Un microfono, una stretta con il sangue tra le dita
Che Dio ci maledica
Sento le sue impronte di una croce incisa
Con l’olio bollente sulla fronte
Un animo bastardo, una cieca convinzione
Un rifugio, uno sguardo, una ricerca di attenzione
In bilico tra l’odio profondo e la redenzione
Ho scelto la beatitudine dell’eterna dannazione

Ehi lo sai che ho perso troppo tempo
Chissà se tu l’hai ritrovato
Chi dice marchiato chi dice macchiato
Indelebile c’è solo un destino segnato
Cercavi conforto in un uomo contorto
Ma il fato è beffardo ed il fiato è già corto
Per noi non c’è cura non c’è medicina
Se poi mi sento solo quando mi sei vicina

Coscienza lava secco una doccia di sangue freddo
Sono talmente perso che non trovo più me stesso
Nulla accade dal nulla ne son certo
La mia ambizione ha superato di gran lunga il mio talento

Si potesse cancellare tutto il male lo terrei come assenzio
Stanotte
E quante volte avrei voluto urlare
Ma sono rimasto in silenzio
A pensare alle cose che ho perso
Ad immaginare fosse diverso
Non mi guardo da mesi allo specchio
È da un po’ che sospetto che dentro al riflesso
Ci sia quella maschera che mi hanno messo

Eh come un alieno per tornare a casa
Punto alle stelle e sono a metà strada
Da bambino ero felice quando nevicava
Adesso blocca il traffico rovina la giornata
In mezzo a un folla di voci che acclama
Avere un radar e sentir solo quella solitaria che infama
Che poi la fama non ha utilità né importanza
Quando vedi chi ami andare via sull’ambulanza

Allora ho chiesto scusa al cielo
Per la mia vita intera
Mentre l’infermiera le infilava i tubi nelle braccia
E ho pregato Dio prenditi i soldi, la mia moto e la carriera
Ma non portarti via la mia ragazza
E in un attimo solo capire veramente quello che conta
Realizzare per tempo che nessuno vive per sempre
Quando è domenica in casa in hangover
Invece che andare a trovare la nonna
Adesso mi manca della dolce vita
Me ne pento amaramente, perché
Quando corri per vincere non vedi quello che perdi
Tua mamma chiama in ufficio, tu rispondi
In fretta e coi nervi
Tra chi è troppo avanti e chi arriva in ritardo
Comunque nessuno è in orario
Io voglio tagliare la corda più che volere tagliare il traguardo

Si potesse cancellare tutto il male lo terrei come assenzio
Stanotte
E quante volte volte avrei voluto urlare
Ma sono rimasto in silenzio
A pensare alle cose che ho perso
Ad immaginare fosse diverso
Non mi guardo da mesi allo specchio
È da un po’ che sospetto che dentro al riflesso
Ci sia quella maschera che mi hanno messo

Più leggeri della cenere
Voliamo via se il vento soffia forte
Più preziosi di un diamante che
Diventa luce quando fuori è notte
Divento luce se là fuori è notte”

elena1stock-photo-three-pink-butterflies-isolated-on-white-94897243

Are You Lost In The World Like Me

Moby & The Void Pacific Choir – Are You Lost In The World Like Me

”Look harder, say it’s done
Black days and a dying sun
Dream a dream of god lit air
Just for a minute you’ll find me there

Look harder and you’ll find
The 40 ways it leaves us blind
I need a better place
To burn beside the lights

Come on and let me try

Are you lost in the world like me?
If the systems have failed
Are you free?
All the things, all the loss
Can you see?
Are you lost in the world like me?
Like me?

Burn a courtyard, say it’s done
Throwing knives at a dying sun
A source of love in the god lit air
Just for a minute, you’ll find me there

Look harder and you’ll find
The 40 ways it leaves us blind
I need a better way
To burn beside the lights

Come on and let me try

Are you lost in the world like me?
If the systems have failed
Are you free?
All the things, all the loss
Can you see?
Are you lost in the world like me?
Like me? [x2]

If the systems have failed”.

Essere moderno non significa possedere uno smartphone, ma poter decidere di spegnerlo.

elena1stock-photo-three-pink-butterflies-isolated-on-white-94897243

Don’t be so shy

Don’t be so shy – Imany

”Take a breath
Rest your head
Close your eyes
You are right
Just lay down
Turn my side
Do you feel my heat
On your skin

Take off your clothes
Blow out the fire
Don’t be so shy
You’re right
You’re right

Take off my clothes
Oh bless me father
Don’t ask me why
You’re right
You’re right

Home, I stay
I’m in, come in
Can you feel my hips
In your hands
And I’m laying down
By your side
I taste the sweet
Of your skin

Take off your clothes
Blow out the fire
Don’t be so shy
You’re right
You’re right

Take off my clothes
Oh bless me father
Don’t ask me why
You’re right
You’re right

In my heart dress
Raise so much faster
I drawn myself in holy water
And both my eyes
Just got so much brighter
And I saw God
Oh yeah so much closer
In the dark
I see your smile
Do you feel my heat
On my skin

Take off your clothes
Blow out the fire
Don’t be so shy
You’re right
You’re right

Take off my clothes
Oh bless me father
Don’t ask me why
You’re right
You’re right

Take off my clothes
Blow out the fire
Don’t be so shy
You’re right
You’re right

Take off my clothes
And bless me further
Don’t ask me why
Don’t ask me why
Don’t ask me why.”

elena1stock-photo-three-pink-butterflies-isolated-on-white-94897243

Io tifo per te.

Io tifo per te – Niccolò Agliardi

Così hai scommesso tutto su un’altra via
lasciando al tuo destino la strategia
Io tifo per te
Io tifo per te

E all’improvviso un tuono di verità
che per capire serve il tempo che ci va
Io tifo per te
Io tifo per te

E fino a stanotte che siamo già in due
è un muro dipinto di noi
Uno più uno non solo fa due
fa che andiamo avanti
fa che siamo in tanti

Si sfidano le bombe e i carri armati
con il sorriso muto degli alleati
Io tifo per te
Io tifo per te

E fino a stanotte che siamo già in due
è un muro dipinto di noi
Uno più uno non solo fa due
è guardare avanti
ora siamo in tanti

Si sfidano le bombe e i carri armati
con il sorriso grande degli alleati
Io tifo per te
Io tifo per te

E fino a stanotte che siamo già in due
è un muro dipinto di noi
Uno più uno non solo fa due
fa che siamo in tanti

E fino a stanotte che siamo già in due
è un muro dipinto di noi
Uno più uno non solo fa due
è guardare avanti
ora siamo in tanti

elena1stock-photo-three-pink-butterflies-isolated-on-white-94897243

Vorrei…ma non poSTo!

Vorrei ma non posto: J-Ax & Fedez

Io vi chiedo pardon
Ma non seguo il bon ton
Perché a cena devo avere sempre in mano un iPhone
Il cane di Chiara Ferragni e il papillon di Vouitton
Ed un collare con più glitter di una giacca di Elton John

Salvini sul suo blog ha scritto un post
dice che se il mattino ha l’oro in bocca si tratta di un Rom
Sono un malato del risparmio per questo faccio
un po’ di terapia del Groupon

E poi, lo sai, non c’è
un senso a questo tempo che non dà
il giusto peso a quello che viviamo
Ogni ricordo è più importante condividerlo
Che viverlo
Vorrei ma non posto

E ancora un’altra estate arriverà
E compreremo un altro esame all’università
E poi un tuffo nel mare
Nazional popolare
La voglia di cantare tanto non ci passerà

E come faranno i figli a prenderci sul serio
con le prove che negli anni abbiamo lasciato su Facebook
Il papà che ogni weekend era ubriaco perso
E mamma che lanciava il reggiseno ad ogni concerto
Che abbiamo speso un patrimonio
Impazziti per la moda, Armani
L’iphone ha preso il posto di una parte del corpo
E infatti si fa gara a chi ce l’ha più grosso

E’ nata nel Duemila e ti ha detto nel 98
E che i diciotto li compie ad agosto
Mentre guardi quei selfie che ti manda di nascosto
E pensi, Purtroppo, vorrei ma non posto

E se lei t’attacca un virus
Basta prendersi il Norton
Tutto questo navigare senza trovare un porto
Tutto questo sbattimento per far foto al tramonto
Che poi sullo schermo piatto non vedi quanto è profondo

E poi, lo sai, non c’è
un senso a questo tempo che non dà
il giusto peso a quello che viviamo
Ogni ricordo è più importante condividerlo
Che viverlo
Vorrei ma non posto

E ancora un’altra estate arriverà
E compreremo un altro esame all’università
E poi un tuffo nel mare
Nazional popolare
La voglia di cantare tanto non ci passerà

Quando il termometro va a rosso
(Che caldo fa)
Ti togli i vestiti di dosso
(sei una webstar)
Poi mangi il tuo gelato
Fai le facce p0rno
Tu non sai quanto soffro
Vorrei ma non posto

E ancora un’altra estate arriverà
E compreremo un altro esame all’università
E poi un tuffo nel mare
Nazional popolare
La voglia di cantare tanto non ci passerà

elena1stock-photo-three-pink-butterflies-isolated-on-white-94897243

L’amore merita

L’amore merita– Simonetta Spiri, Greta Manuzi, Verdiana Zangaro, Roberta Pompa

Ora so di essere quella che avrei voluto essere anni fa.

Tu che sei la mia lei come me, stesso corpo stessa anima.

Perché nel cuore c’è arcobaleno di parole inutili bugie… per non morire.

E quante lacrime per un amore che poi in fondo colpe non ne ha.

Nessuno merita di odiarsi perché non si accetta, il mondo pensa che è diversa
un solo bacio e si imbarazza poi condanna una carezza
perché crede malattia o una sporca fantasia
quella che da sempre è la storia solo mia.

Ora so crescere scegliere io scelgo me stessa scelgo noi.

Non sarà facile vivere ma sarà cielo senza nuvole.

Perché la libertà non può costare il mio silenzio e al mondo griderò il mio segreto.

Chi ama capirà l’amore non ha sesso e nessun prezzo pagherà.

L’amore merita di amarsi come e quando vuole nonostante le parole
della gente che ci guarda e sempre più bastarda parla
ma non dice niente e sente ma non ci comprende e pensa
sia un effimera bugia la storia solo mia.

Non sarà solo una bandiera “a portare il colore”
a raccontare di un’altra libertà che muore
perché l’amore non vuole né legge né pretesa
perché chiamarci amanti è una condanna accesa
non c’è nessuna vergogna in questo matto amore
sarà un arcobaleno a fare una canzone
perché chi giudica trema e chi ama vince sempre
nessuno deve soffrire nessuno merita!

Nessuno merita di odiarsi perché non si accetta e il mondo pensa che è diversa
un solo bacio e si imbarazza

poi condanna una carezza perché crede malattia
una sporca fantasia
quella che da sempre è la storia solo mia!
E’ la storia solo mia!

L’amore merita.

elena1stock-photo-three-pink-butterflies-isolated-on-white-94897243