5 Consigli per essere impeccabili!

disegno

Non esiste donna che non voglia essere impeccabile in ogni occasione, senza strafare!

A volte bastano pochi accorgimenti, facili da mettere in pratica, grazie ai quali tutte le donne possono ottenere quello che desiderano dal proprio aspetto, senza dimenticare un tocco personale.

La bellezza è anche avere un portamento elegante, che fa sentire più sicure di sé, con il risultato di guadagnarci in sicurezza, fascino e personalità. Ricordiamoci che rispettarci come persone attraverso la cura del proprio aspetto, deve essere una coccola che facciamo a noi stesse, non di certo per far piacere a qualcun altro.

Sapete qual è il vero segreto dello stile? Sentirsi a proprio agio con ciò che si è, e con quello che si indossa.

Ecco a voi 5 consigli per essere impeccabili ogni giorno!

1. Capelli ordinati

I capelli sono sicuramente uno dei punti forti di ogni donna: tenerli curati è essenziale. Con ciò non intendo perfettamente acconciati con chissà quale messa in piega, ma curati secondo la loro ”natura”: ottimo punto di partenza è farsi fare un taglio che permetta di sistemarli velocemente ogni giorno, senza troppe complicazioni.

2. Il trucco c’è ma non si vede!

Traduzione: nessuna beauty routine scarsa o assente può assicurare una pelle perfetta, nemmeno se si è state favorite da Madre Natura. Lo stile ”no makeup’‘ deve diventare quella formula magica che si utilizza quando non si ha molto tempo a disposizione per prepararsi, un’arma infallibile del vostro fascino.

Sopracciglia definite, labbra colorate e incarnato uniforme sono le parole chiavi!

3. Le mani curate valgono più di mille gioielli!

Ragazze, ve ne parla una che fino a meno di 2 anni fa si divorava le unghie con contorno di pellicine! Non dico che bisogna andare tutti i giorni dall’estetista per farsi la ricostruzione in gel…ma bastano pochi gesti settimanali e uno smalto trasparente per trasmettere eleganza e cura.

4. Occhio alle proporzioni e al gusto!

A seconda del punto di forza del nostro corpo, dobbiamo agire di conseguenza e cercare di valorizzarlo al meglio: se decidiamo di puntare sul busto con una maglia attillata, dovremmo scegliere di abbinarci un pantalone o una gonna più morbida; se al contrario vogliamo puntare l’attenzione sulle gambe con leggings o pantaloni fascianti, è meglio scegliere per la parte superiore una blusa, una camicia o una giacca che non sia altrettanto aderente, per non cadere nell’effetto insaccato!

5. Pochi accessori giusti a portata di mano

Un groviglio inestricabile di collane e bracciali non serve assolutamente a niente: mi ricordo che quando ero più piccola mettevo così tanti accessori, che i miei genitori mi prendevano in giro dicendo che sembravo la statua di San Rocco ( la tradizione dei fedeli vuole che la statua venga addobbata con gioielli d’oro, voi pugliesi sicuramente capirete ahahah). Spesso per essere eleganti, bisogna essere anche essenziali: se un outfit è bello già di suo, non è necessario agghindarlo con troppi  bijoux, meglio puntare su un solo dettaglio che deve attirare l’attenzione. A volte anche le scarpe o calze possono diventare l’accessorio giusto: puntate tutto su un solo accessorio, magari anche particolare, e lasciate che tutto il resto sia più sobrio.


Ricordatevi che essere presentabili è semplicemente una questione di rispetto prima per voi stesse e poi per chi entra in contatto con voi ❤

Un bacione

elena1stock-photo-three-pink-butterflies-isolated-on-white-94897243

*Vi ricordo che se volete rimanere aggiornati sui nuovi contenuti del blog, vi basterà iscrivervi inserendo la vostra email :)*

KAT VON D: LE NOVITÀ DELLA COLLEZIONE MAKEUP AD ALTA PRESTAZIONE

Kat_Von_D

Ciao ragazze ❤

Su Glamour affair è online un mio nuovo articolo tutto dedicato alla collezione makeup di KAT VON D! Se amate il trucco, andate a leggerlo perché i prodotti sembrano promettere davvero molto! 🙂

Vi lascio qui sotto il link:

https://www.glamouraffair.com/kat-von-d-novita-della-collezion-makeup-ad-alta-prestazione/#.WQYemPmLTIU

Un bacio

elena1stock-photo-three-pink-butterflies-isolated-on-white-94897243

*Vi ricordo che se volete rimanere aggiornati sui nuovi contenuti del blog, vi basterà iscrivervi inserendo la vostra email :)*

Only Bio e i suoi marchi certificati

Hola chicos <3<3<3

Oggi volevo parlarvi della collaborazione avuta con Only Bio: si tratta di un sito dove possiamo trovare prodotti biologici di tantissime marche, con la caratteristica comune di essere tutte certificate.

onlybio-logo-1483570990

Ci tengo a precisare che essendo delle piccole dosi di prodotto quelle di cui l’azienda mi ha omaggiato, ovviamente non mi è possibile fare una recensione accurata e specifica, ma posso darvi una mia piccola e prima impressione 🙂

20170321_105528-01

Ecco qui i campioncini che mi hanno inviato 🙂

RASSODANTE CUTE CREMA TONIFICANTE CON PLANTOCOMPLEX

20170321_105209-01

20170321_105230-01

DESCRIZIONE: È un prodotto che interviene efficacemente sull’epidermide soggetta a rilassamento cutaneo (corpo e seno) dovuto a brusche diminuzioni o variazioni di peso o dopo gravidanze. Si ottengono ottimi risultati anche dopo poche applicazioni grazie all’elevato contenuto di Isoflavoni di Soja e del Plantocomplex a base di Spirea Ulmaria, Ginseng, Idrossiprolina e Serina che aiutano il décolleté, seno e il corpo a conquistare maggiore tonicità e levigatezza. Inoltre grazie ai principi attivi del Burro di Illipé, dell’Olio di Mandorle Dolci la pelle rimane visibilmente morbida,elastica e compatta. Indicato dopo la gravidanza.

*INGREDIENTI* Aqua/Water, Hexyldecanol, Hexyl Decyl Laurate, Olea Europaea * (Olive) Fruit Extract, Cetearyl Glucoside, Dicaprylyl Carbonate, Glyceryl Stearate, Vegetal Glycerin, Potassium Cetyl Phosphate, Shorea Stenoptera (Shorea Butter) Extract, Glyceryl Caprylate, Prunus Amygdalus Dulcis * (Sweet Almond) Extract, Salix Nigra (Black Willow) Leaf Extract, Soy Isoflavone Aglycone, Panax Ginseng Root Extract, Spirea Ulmaria (Meadowsweet) Extract, Serine, Hydroxyproline, Citric Acid, Lonicera Caprifolium (Honeysuckle) Flower Extract, Phospholipids, Lecithin, Ascorbyl Palmitate, Hydrogenated Palm Glycerides Citrate, Tocopherol, Profumo**/Fragrance.
*prodotto da agricoltura biologica/ from Organic Agriculture
** composto da olii essenziali vegetali/ Composed by essential and vegetal oils

icea

RECENSIONE: AirBrush_20170414142425

La quantità di prodotto è davvero poca per poter dare una recensione effettiva e veritiera. Posso dire che questa crema ha una consistenza abbastanza leggera e fluida, che lascia alla pelle un finish emolliente e idratante. Si tratta di una crema ricca di estratti vegetali, ma sinceramente non so quanto siano efficaci a livello rassodante.

CREMA IDRATANTE EFFETTO MAT PURAVIDA BIO

20170321_105439-01

Immagine

DESCRIZIONE: Crema idratante effetto MAT  Puravida Alce Nero e’ un’ emulsione leggera in grado di assorbire il sebo in eccesso evitando quello sgradevole effetto della “pelle lucida”. Il mix di estratti lisati di grano, farro e caffè garantisce una costante idratazione ed il massimo rispetto del pH corretto epidermico. L’acido ialuronico e la gomma xantana infine trattengono sulla pelle l’umidità dell’aria aumentando il comfort e la sensazione di freschezza.

*INGREDIENTI*Aqua [Water], Caprylic/capric triglyceride, Propylheptyl caprylate, C12-20 Alkylglucoside, C14-22 alcohols, Cetearyl alcohol, Hydrogenated ethylhexyl olivate, Simmondsia chinensis (jojoba oil) seed oil (*), Cetearyl glucoside, Hydrogenated olive oil, Salvia officinalis (Sage) extract (*), Coffea arabica (Coffee) seed extract (*), Solanum lycopersicum (Tomato) fruit extract (*), Triticum monococcum (Wheat) seed extract (*), Cynara scolymus (Artichoke) extract (*), Oryza sativa (Rice) starch, Acetum (*), Tocopherol, Sodium hyaluronate, Glycerin, Xanthan gum, Parfum [Fragrance], Sodium benzoate, Potassium sorbate, Alpha-isomethyl ionone. 

° da agricoltori bio Alce Nero

* da agricoltura biologica

iceaanimalgluten

RECENSIONE:2017-03-22-14-41-11

Partiamo dicendo che ha un profumo davvero delizioso e delicato…Asciuga rapidamente e sembra essere una buona base trucco.  Ha una consistenza fluida ma anche cremosa.

CREMA ECO BIO IDRATANTE VISO

20170321_105325-01

20170321_105305-01

DESCRIZIONE: Una crema viso idratante per aiutare la pelle a ritrovare morbidezza e ad evitare di disidratarsi e desquamarsi. A base di Purextract di Sandalo, Filodendro e Malto. Formula studiata per aiutare le pelli disidratate e secche che hanno perso luminosità e colore per la mancanza di un elemento fondamentale: l’acqua. Ideale per le pelli giovani, previene la disidratazione e il prematuro invecchiamento causato dai fattori aggressivi e dai radicali liberi.

*INGREDIENTI* Aqua/Water, Cetearyl Alcohol, Propylheptyl Caprylate, Cetearyl Glucoside, Glycerin, Dicaprylyl Carbonate, Chamomilla Recutita*(Matricaria)Flower Water, Hamamelis Virginiana* (Witch Hazel)Water, Oryza Sativa (Rice)Germ Oil, Glycine Soja* (Soybean) Oil, Cocoglycerides, Potassium Cetyl Phosphate, Olea Europaea* (Olive) Fruit Oil, Phellodendron Amurense Bark Extract, Aloe Barbadensis* Leaf Extract, Hordeum Distichon (Barley)Extract, Vitis Vinifera* (Grape) Seed Oil, Persea Gratissima*(Avocado) Oil, Santalum Album (Sandalwood) Extract, Benzyl Alcohol, Tocopherol, Glyceryl Caprylate, Citric Acid, Kaolin, Dehydroacetic Acid, Potassium Sorbate, Sodium Benzoate, Parfum/Fragrance.

icea

RECENSIONE: OXYD5K0

Profumata e molto leggera, non unge e si assorbe abbastanza in fretta: rende la pelle morbida e idratata. La consistenza è più corposa rispetto alla crema idratante matt.

CREMA IDRATANTE CORPO BIOEARTH

Immagine

2

DESCRIZIONE: Emulsione morbida e vellutante che nutre la pelle lasciandola avvolta in una fragranza piacevolmente fresca. Dalla consistenza leggera e fluida, si assorbe immediatamente senza ungere. Dermatologicamente testata.

*INGREDIENTI* Aloe barbadensis gel* [Aloe barbadensis leaf juice*], Aqua [Water], Caprylic/capric triglyceride, Sodium stearoyl lactylate, Glycerin, Coco-caprylate, Glyceryl stearate, Polyglyceryl-3 stearate, Cetearyl alcohol, Argania spinosa kernel oil*, Rosa moschata seed oil*, Prunus amygdalus dulcis (Sweet almond) oil*, Helichrysum angustifolium fl ower extract*, Tocopheryl acetate, Lactic acid, Allantoin, Xantan gum, Caprylyl glycol, Phenethyl alcohol, Parfum [Fragrance]

certificazione-veganICEAecobiocosmesi

RECENSIONE:AirBrush_20170414142944

Come per la crema tonificante/ rassodante di Bema, anche questo prodotto mi è stato fornito in una quantità non sufficiente per dare una recensione completa. Posso dire che questa crema, a differenza di quanto viene scritto nella descrizione del prodotto, ha una consistenza abbastanza corposa, che non definirei leggera. Innegabile è la profumazione davvero ottima.

Ringrazio Onlybio per avermi dato l’opportunità di provare i prodotti cosmetici di queste Aziende che si impegnano nell’offrire ai clienti prodotti naturali ottenuti grazie alla natura che ci circonda.
Vi lascio i link del brand:

Un bacione grande

elena1stock-photo-three-pink-butterflies-isolated-on-white-94897243

*Vi ricordo che per rimanere sempre aggiornati su ciò che riguarda ElebBlog, vi basterà iscrivervi inserendo la vostra email <3*

Un tocco di Rosa pastello è una buona idea!

Tra le nuance della primavera/estate 2017, il Rosa pastello è sicuramente nella top ten dei successi: impossibile resistere alla tentazione di acquistare almeno un capo in questo colore.

Perfetto sia per il giorno che per la sera, il rosa pastello permette di creare look casual o eleganti, rispecchiando a pieno le ultime tendenze della moda: un vero e proprio must have di stagione. Lasciatevi conquistare dalla voglia di vivacità e sfoggiate uno splendido outfit casual con jeans boyfriend e una t-shirt rosa pastello: se invece amate l’eleganza, avrete l’imbarazzo della scelta tra top, camicie e abiti.

Il rosa è una delle colorazioni considerate più femminili e raffinate che ci sia, soprattutto nelle sue sfumature più chiare: è proprio per questo motivo che non ci si stupisce nel vederlo dominare in tutte le collezioni di piccoli e grandi marchi.

Con quali tonalità abbinare il rosa pastello?

Il bianco è il colore più indossato dalle bloggers in coordinato con il rosa pastello, ma è anche la scelta di chi preferisce un mood più raffinato: i look con camicie e pantaloni rosa possono risultare davvero eleganti. Una blusa bianca abbinata ad una gonna plissè di questo colore, donerà alla donna che li indossa un mood ancora più giovanile, se abbinata a sneakers sporty chic.

Rosa_Bianco

Questo colore però, è perfetto anche in abbinamento con nuance più scure, come il nero, il grigio e strano ma vero, anche il marrone! Tutte noi sappiamo bene che spesso risulta molto difficile trovare un colore adatto all’accostamento con il marrone, ma il rosa pastello ne è l’eccezione.Rosa_Marrone

Il nero in ogni caso, è la prima scelta di chi ama i contrasti cromatici netti: i capi in pelle nera o in pizzo, possono essere abbinati senza problemi ad indumenti rosa pastello, senza escludere borse e scarpe del medesimo colore.

Rosa_Nero

Non lasciatevi sfuggire questa tendenza, inserite nel vostro armadio almeno un capo rosa pastello, per essere sempre glamour e alla moda!

elena1stock-photo-three-pink-butterflies-isolated-on-white-94897243

*Se volete rimanere aggiornati sui nuovi articoli, iscrivetevi  blog inserendo la vostra email :)*

Caseier risveglia la voglia d’arte!

Buongiorno a tuttiiii/e ❤

Eccomi tornata con un nuovo articolo! Questa volta vi parlo di una collaborazione avuto con l’azienda Caseier, che produce cover davvero particolari e bellissime, dedicate anche alle opere di artisti unici ed inimitabili.

-Filosofia del marchio Caseier-

Di produttori di cover ce ne sono veramente tantissimi, ed è proprio per questo che Caseier, oltre che a puntare sulla qualità, realizza cover in grado di distinguersi dalle altre sul mercato.

Tantissime le fantasie che potete scegliere per creare la cover del vostro smartphone: troverete design dedicati anche a Van GoghMonet, veramente particolari e bellissimi. (Da qui la mia scelta ahhaha)

”Every case from Caseier, our design team pay all their concentration on mixing fashion into it. We select the best environmentally friendly material, based on this, adding exclusive 3D relievo printing technique and fiber forming process to produce unique product. Our goal is to use the best material and craft to design better and more fashionable phone case.”

-Punti a favore delle cover by Caseier-

  1. La Stampa 3D in rilievo rende la cover più tridimensionale.
  2. La combinazione di ”Relievo & Dull Polish” permette di tenere lo smartphone con fermezza, dicendo addio al fastidioso ”Phone Drop & Fingerprint”.
  3. Il  materiale in cui sono realizzate, rende le cover più solide e durevoli.
  4. Proteggono al 100% il telefono dagli spigoli, riparano i tasti laterali senza renderne difficile l’utilizzo e sono abbastanza rigide da sopportare gli urti.

-Partiamo dal packaging-

Una cosa che mi ha stupita particolarmente, al di là della bellezza di queste cover, è il pacco nel quale erano contenute. Le ho ricevute entrambe all’interno di una scatola in plastica/metallo, decorata nello stile in relazione alla cover scelta. All’interno della scatola, la cover era protetta dal polistirolo e da un sacchetto di plastica: già da qui ho capito quanto questo brand tenga alla protezione e al buon gusto.

-Le mie cover-

Copertina_Caseier

Le cover che ho scelto sono entrambe di Vincent van Gogh: una per il mio galaxy s7 e l’altra per una mia amica che ha un Iphone 5.

La Notte stellata di Vincent van Gogh

5b7206a9cb0ea3b00b011a9b529cd628

Questo dipinto è un olio su tela realizzato dall’artista nel periodo in cui fu ricoverato in manicomio: un’opera che si coglie con immediatezza apparentemente semplice, ma che cela una natura molto complessa.

In primo piano l’artista ha dipinto un alto cipresso scuro ( aspirazione all’infinito, la forza della pace cercata, specchio dell’anima del pittore).  Una piccola valle, simile a un villaggio olandese in cui era nato, dominato dalla cuspide di un campanile, manifesta invece la personalità tormentata di Van Gogh:  sullo sfondo, alte colline tagliano la tela diagonalmente, così che la maggior parte della superficie pittorica è occupata dalla falce di luna e dal vasto cielo stellato.

Il cielo vorticoso, con stelle più o meno splendenti, pare percorso da pericolose palle di fuoco trascinate dalla corrente dello spazio.

Questo effetto è dato dall’artista grazie alla particolare tecnica pittorica: il colore, di consistenza molto fluida, è steso con uno spessore minimo, a piccoli tocchi ravvicinati, lasciando a tratti piccoli spazi vuoti, dai quali si intravede anche la trama della tela che, in corrispondenza delle stelle, ne simula il tremolio.

Il Vaso di Girasoli di Vincent van Gogh

bacc3b432fcff058a42abea1bacbee35

I Girasoli sono una serie di quadri ad olio su tela dipinti tra il 1888 e il 1889 ad Arles da Vincent Van Gogh, dopo una prima serie di quattro “Girasoli” dipinta a Parigi, nel 1887.

I girasoli esprimono la passione di van Gogh per la particolare luminosità del sole della Provenzada cui è stato colpito nel suo soggiorno ad Arles, e permettono all’artista l’uso dell’intero spettro del giallo, colore molto utilizzato in quel periodo, grazie ad una tecnica innovativa detta “ad impasto solido”.

Van Gogh in questi dipinti, applicava un’abbondante quantità di colore con tale energia sulla tela, da lasciare grumi di vernice su entrambi i lati di ogni pennellata: i fiori, quasi ”spettinati” , si animano e caricano di un significato simbolico, metafora della vitalità della natura. Il risultato finale è un’immagine vivace e gioiosa e nello stesso tempo tormentata.

Il vaso di girasoli di van Gogh della Neue Pinakothek di Monaco, è dotato di una certa eleganza e pulizia dei tratti. In questo periodo, l’artista subì l’influenza dalle stampe giapponesi che gli suggerivano l’uso del colore limpido, unito e senza ombre e l’uso della linea fluida e ondulata, che si vede soprattutto nel vaso e dai contorni marrone dei fiori, che ha la funzione di rendere quelle masse leggere.

-Tempi di spedizione-

I tempi di spedizione non sono poi così estremamente lunghi, almeno per quanto riguarda la mia esperienza. L’ordine l’ho effettuato il 15 Marzo e il pacco mi è arrivato il 3 Aprile: a prescindere dal tempo, credo che vista la bellezza di queste cover, valga anche la pena aspettare xD

Se anche voi le avete provate, raccontatemi la vostra esperienza, mi farebbe molto piacere 🙂

Vi lascio i link social del Brand:

Un bacione

elena1stock-photo-three-pink-butterflies-isolated-on-white-94897243

Power Rangers coming soon nelle sale italiane!

È arrivato il nuovo trailer ufficiale italiano di Power Rangers, il film targato Lionsgate e Saban Films in arrivo nelle nostre sale italiane.

8ca2a0ac787fc552468d0974b4512b17

Con l’uscita nelle sale italiane il 6 aprile 2017, i telespettatori entreranno in contatto con la nuova generazione dei Power Rangers. Sembrerebbe che chi l’abbia già visto negli Stati Uniti, sottolinei come il reboot veicolato nella pellicola sia totale, distanziandosi davvero molto e quasi rinnegando la serie originale Mighty Morphin Power Rangers andata in onda dal 1993. Rimarremo delusi o sorpresi?

Partendo dal principio, qual’è la trama di questa nuova versione del tanto conosciuto film fantascientifico?

Nell’immaginaria cittadina di Angel Grove, cinque adolescenti un po’ ribelli e spericolati, con problemi di integrazione, vengono scelti dal Destino per vestire i panni della nuova generazione di Power Rangers, guerrieri mascherati e colorati ( rosso, giallo più rosa, nero blu i colori Power Rangers”, recitava la sigla italiana) chiamati con l’incarico di proteggere la Terra dal male.

9f93f21ac3cff091f7a7796bc25ce9fd
Questa volta il male sarà interpretato dalla potente strega intergalattica Rita Repulsa che, sconfitta dalla vecchia squadra di eroi, è in cerca della sua tanto attesa vendetta. Grazie alle incredibili capacità acquisite e all’aiuto del mentore Zordon, i ragazzi capiranno che l’unico modo per proteggere la Terra, è quello di unire le forze e avere fiducia l’uno nell’altro.

a7e71a322642e0cb049e2f26173a6687
I Power Rangers originali in ogni caso, hanno generato molto successo che alla casa produttrice Saban, ha fruttato miliardi di dollari: ancora oggi, i fan ricordano con nostalgia le avventure dei fantastici eroi mascherati.
Se il film dovesse rivelarsi un successo, la Saban pare abbia intenzione di portare sul grande schermo un sequel da sviluppare in sei film: a confermarlo è stato Haim Saban, che ha prodotto e distribuito la serie tv degli anni 90. Durante un’intervista a Variety, ha dichiarato:

”Se il film avrà successo come spero, già il 25 marzo (il giorno successivo alla release in USA) faremo una riunione per il secondo film.”
Cosa ne pensate?

Bando alle ciance, gustatevi il trailer del film qui sotto e non mancate all’appuntamento nelle sale il 6 Aprile!

Credits foto: Pinterest

*Aggiornamenti*

Nuove clip in italiano del film 🙂

elena1stock-photo-three-pink-butterflies-isolated-on-white-94897243

Ricami floreali: svelata la tendenza primavera estate 2017

c8562783d189bd9ddf5c559670f98e2b

Come vi sarà sicuramente saltato all’occhio guardando le vetrine dei negozi, per questa primavera estate 2017, la fantasia floreale sarà un must have indiscusso: in particolare, molto in voga saranno i ricami floreali, in grado di decorare capi di abbigliamento e accessori.
Coloratissimi e a volte fin troppo eccessivi, i fiori colorati possono sembrare difficili da indossare, ma con qualche accortezza, saranno in grado di donare quel tocco in più ad ogni outfit, rendendolo estremamente elegante e glamour.
Dai marchi più prestigiosi del mondo fino alle catene low cost, è tutto un fiorire di rose, cespugli e fiori di campo ricamati, oppure stampe ”petalose” impreziosite da glitter e paillettes.
Insomma, se è vero che i migliori amici delle donne sono i diamanti, i fiori non sono sicuramente da meno, e questa tendenza ne è la prova concreta: avremo la possibilità di scegliere tra boyfriend jeans con ricami floreali e felpe street style impreziosite da rami fioriti. Impossibile non parlare delle giacche di pelle da bikers con stampe di rose rosse punk style, oppure delle camicie con colletti ricamati o fiori su spalle e maniche.

Davvero ragazze, tutti i brand più famosi hanno proposto almeno un capo di abbigliamento con ricami floreali: ne sono la prova anche tutti gli abiti e le gonne, sia lunghe che corte, con fiori sull’orlo.

Come si può immaginare, non hanno risparmiato nemmeno gli accessori: dalle borse alle scarpe, è tutto un decoro, sotto forma di ricami ma anche applicazioni 3D.
958a6d54aee5219308fa0f6d5948e225  553db78e893b5e716fda2603d2471382 5c42604308f9268f3642e8a60c7a0fae.jpg

Non strafare e attieniti alle regole del buon gusto!

Ovviamente, il total look floreale, seppur di tendenza, può risultare eccessivo e di cattivo gusto: se non volete rischiare di sbagliare, basterà seguire la regola base di non indossare più di un capo a fiori alla volta. Ad esempio, se si sceglie di indossare un jeans o una gonna ricamata, bisognerà abbinarci una camicia o una t-shirt monocolore.
Mi raccomando, attenzione con gli accessori: le borse e scarpe con ricami, sono perfette per dare un tocco originalità ad un look, ma non vanno mai abbinate ad altri capi floreali. Lo stesso vale per giacche e capi spalla in generale.

Inseguite il buon gusto senza eccedere!

Credits foto Pinterest

elena1stock-photo-three-pink-butterflies-isolated-on-white-94897243